Recensione – Dixit Odyssey

Questo party game sarà in grado di catapultarvi in un mondo al limite tra sogno e realtà!
Con le sue carte così strane e affascinanti, quei simpatici coniglietti che scaleranno la plancia di gioco per decretare il vincitore, ovvero colui che saprà utilizzare meglio la propria immaginazione, ma anche capire “la mente contorta” degli avversari!

SPECIFICHE:

⏳ | Circa 30 minuti
👥 | 3 a 12 giocatori
👪 | 8+⠀
🖋 | Jean-Louis Roubira
🎨 | Marie Cardouat, Pierô
📆 | 2011 In Italia grazie a Asmodee Italia
💰 | Prezzo: 28€ circa

IL GIOCO

Dixit Odyssey, espansione di Dixit, ma anche stand-alone (che può essere tranquillamente giocato anche senza possedere il gioco base). Rispetto alla versione base, Odyssey permette di estendere l’esperienza di gioco fino a 12 giocatori.
Ogni giocatore si troverà tra le mani delle carte, tutte con disegni molto particolari e originali e ognuno, a turno, impersonerà il narratore. Il compito dei esso sarà quello di scegliere una carta tra quelle possedute, senza mostrarla, e dare un indizio su di essa, un “tema”. Per fare ciò può anche cantare, emettere suoni, raccontare poesie, usare aforismi, insomma ci si può sbizzarrire in ogni modo!
Gli avversari, tramite l’indizio dato, dovranno cercare tra le proprie carte, quella che più si avvicina al tema del narratore e consegnarla.
Una volta mischiate queste carte, verranno svelate e tutti, tranne il narratore, dovranno cercare di indovinare la vera carta scelta dal narratore.
Il narratore guadagnerà punti solamente se è stato bravo a svelare il tema della carta, con un indizio né troppo facile, né difficile, chi indovinerà, guadagnerà punti. Ma anche tra gli avversari, chi è stato così bravo da proporre una carta molto simile al tema , tanto che gli altri avversari l’hanno scambiata per la carta del narratore, guadagnerà punti!

IMPRESSIONI FINALI

Dixit Odyssey è un gioco di narrazione che crea allegria e convivialità al tavolo.
Si presta benissimo per far avvicinare al mondo dei giochi di società, chi non né è molto avvezzo. Giocabile davvero con tutti, ha riscosso molto successo tra amici e parenti di ogni età!
Le partite sono veloci, quindi si può tranquillamente intavolare anche come gioco per “chiudere la serata” o comunque quando non si ha voglia, o tempo,
di intavolare un gioco eccessivamente lungo e ricco di regole.
Le 84 carte sono spettacolari! I disegni riportati su di esse sono davvero unici; ogni persona riesce a vederci qualcosa di diverso in ogni carta, magari trasportato dalle emozioni del momento, o semplicemente dalle esperienze avute nel corso della giornata!
Alla fine, pur semplice che possa essere, non lo sottovaluterei affatto come gioco, ha quel risvolto psicologico che sarebbe interessante approfondire e sopratutto permette di farsi molte risate con gli amici, quando si cerca di spiegare cosa ci si è visto in quella carta!
Per noi è assolutamente promosso come gioco leggero e veloce, da proporre a tutti, con regole semplici che si apprendono in pochi minuti e sopratutto da la possibilità di essere intavolato con molte persone, rendendolo ancora più divertente e piacevole!
Nel caso poi ci si “annoiasse” con le 84 carte, Dixit presenta una marea di espansioni che aggiungono nuovi mazzi, sempre strani e originali, all’esperienza di gioco. Il bello è che la scatola di Dixit Odyssey, già presenta due scomparti pronti ad accogliere nuove carte!

1 Mi Piace