Destinies – Narrativo Competitivo di Avventura ed Esplorazione

I profeti parlano dell’Angelo della Morte e della sua discesa sulla Terra per il compimento della fine dei giochi. 

Dicono che il suo arrivo sarà annunciato da presagi. Punizioni divine si abbatteranno sui peccatori, e con loro, uno per uno, i sigilli dell’Apocalisse saranno distrutti. Ma mentre la fame, la pestilenza e la guerra flagelleranno il mondo, ci sarà ancora speranza.  

A pochi prescelti, i cui destini sono intrecciati con i disegni Celesti, sarà dato il potere di cambiare queste sventure, per far discendere sugli altri la punizione o la salvezza. Le loro gesta saranno testimonianza della volontà e della forza dei mortali.  

Mentre i parassiti divorano la frutta e i cereali, la pestilenza affligge sia i nobili che i poveri, e la Vergine Guerriera porta la fiamma della battaglia ai suoi nemici…L’Angelo della Morte guarda e giudica tutti. Possa Egli ritenere degne le anime dei predestinati, perché se così non fosse…tutto brucerà.  

Con queste parole la storia di Destinies ha inizio, come ha inizio la storia dei personaggi che andremo ad interpretare tra esplorazioni e interazioni con punti di interesse e PNG (personaggi non giocanti), tutto per far sì che il loro destino si compia più velocemente possibile.

Caratteristiche: 

⏳|120 – 150 min
👨🏻‍🎓| Michał Gołębiowski, Filip Miłuński
👥| 1 − 3
👪| 14+
📆| 2020 – Asmodee

Componenti:

  • 67 Tessere Mappa 
  • 150 Carte Oggetto 
  • 15 Carte Destino (personaggi) 
  • 31 Miniature (personaggi, personaggi non giocanti e nemici) 
  • 3 Plance Giocatore 
  • 26 Segnalini Punto D’interesse 
  • 20 Segnalini Moneta 
  • 6 Dadi Principali (bianchi) 
  • 9 Dadi Tentativo (viola) 
  • 20 Segnalini Esperienza 
  • 36 Pedine Segna Abilità 
  • 10 Coppie di Segnalini Scambio 

Come sono questi materiali?

Tutti i segnalini e le plance giocatore sono di ottima fattura, con materiali spessi e resistenti, forse anche troppo visto l’uso che se ne fa durante il gioco. Stessa cosa non si può dire purtroppo delle tessere mappa che sono state realizzate in cartoncino semplice, e benchè anche in questo caso l’uso fatto durante il gioco non le porterà a rovinarsi facilmente, sarebbe stato meglio realizzarle un po’ più robuste, ma è solo una piccola pecca visto il gran numero all’interno della scatola base. Le miniature dei PG (personaggi giocanti) e dei PNG anche se di piccole dimensioni non mancano di dettagli che le rendono riconoscibili alla prima occhiata. Carte resistenti e varie, il vero fulcro del gioco assieme ai dadi che ci permetteranno di cimentarci in prove di abilità di intelligenza, destrezza e forza. Completa il tutto l’APP da scaricare dallo store gratuitamente che sarà l’effettivo motore di tutto il gioco. L’App è molto chiara ed esplicativa e anche giocatori alle prime armi non avranno problemi ad utilizzarla.

Setup e Regolamento:

Iniziare una partita è molto semplice, una volta scelto lo scenario che si vuole giocare dall’App, basta seguire le istruzioni che appariranno sullo schermo e prendere dalla scatola i tre personaggi disponibili per lo scenario scelto e le tessere mappa. Ogni giocatore inoltre ha a disposizione, assieme alla tessera personaggio, la plancia giocatore, una moneta, due dadi Principali e tre dadi Tentativo. Completano il set up le pedine Abilità che verranno posizionati sul tracciato Abilità in base ai valori indicati dall’app relativi ad ogni singolo personaggio. Sistemati i personaggi e posizionate le prime tessere mappa sul tavolo siamo pronti ad iniziare la partita.

Ogni giocatore leggerà segretamente il destino sul retro della propria carta personaggio e la riporrà coperta sulla plancia giocatore.: Lo scopo del gioco sarà compiere quel destino prima degli altri. I giocatori si alterneranno in turni seguendo tre semplici fasi:

  1. Inizio del turno
  2. Movimento
  3. Interazione con un punto di interesse 

L’inizio del turno è la fase in cui la maggior parte degli eventi narrativi si verificheranno, essi verranno descritti dall’app, leggeteli e risolveteli prima di continuare; inoltre ogni giocatore rispristinerà un dado Tentativo esaurito, fino ad un massimo di 3.

Durante la fase di movimento i personaggi potranno muoversi ed esplorare le tessere mappa. I personaggi potranno muoversi ortogonalmente di due tessere mappa durante un turno, ma se decideranno di entrare in una tessera ancora inesplorata termineranno lì il proprio movimento. Scelta la tessera da esplorare sull’app, questa indicherà quali PNG e punti di interesse dovranno essere inseriti e le eventuali ulteriori tessere mappa inesplorate.

L’ultima fase del turno è l’interazione con punti di interesse, questa è il vero fulcro del gioco ed il motore attraverso cui i personaggi raggiungeranno il proprio destino.

Il giocatore potrà interagire con un punto d’interesse o un PNG presente sulla sua tessera.

Le interazioni possono essere di vario tipo e tutte vengono effettuate tramite l’app.

  • INTERAZIONE: consente di compiere un’azione senza dover superare una prova. L’azione accadrà automaticamente, ma le sue conseguenze possono variare e non sono note in anticipo. A volte, compiere un’azione cambierà la situazione e darà al giocatore una nuova scelta da fare.
  • PROVE: consente di effettuare qualcosa di un po’ più difficile e dall’esito meno certo, con una probabilità di successo casuale. Nello scegliere una Prova dall’app, il giocatore saprà cosa sta cercando di fare e quale Abilità servirà. La difficoltà della prova non è specificata e il giocatore dovrà intuirla dalla descrizione. Vedremo più avanti come si eseguono queste Prove.
  • SCANSIONARE CARTE OGGETTO: alcune azioni richiedono di possedere alcuni oggetti per poterli utilizzare o per poterne parlare con dei PNG. Per fare ciò dovremmo scansionare il codice QR della carta oggetto di in questione. Attenzione: utilizzare un oggetto in una determinata situazione potrebbe anche portare a perderlo.
  • SCANSIONARE UNA CARTA DESTINO: Per avere indizi sul conseguimento del proprio destino i personaggi avranno la possibilità di chiedere informazioni a dei PNG. Per fare ciò basterà scansionare il codice QR sulla nostra carta fato, toccherà a noi scegliere quale dei due cammini scansionare. La risposta sarà pubblica, tutti ascolteranno la risposta che però sarà criptica, solo il possessore del destino dovrebbe avere informazioni aggiuntive per decifrarla.
  • SCAMBIO: interagendo con alcuni personaggi sarà possibile acquistare o vendere degli oggetti in cambio di monete d’oro. Anche in questo caso sarà l’app ad indicarci quali oggetti saranno a disposizione, fornendoci una breve lista.

IMPORTANTE: Quando si interagisce con un punto d’interesse, dopo una breve descrizione, potrebbero aprirsi più opzioni possibili al personaggio. Il giocatore può scegliere di selezionarle tutte, solo alcune o addirittura nessuna. L’unica cosa certa è che potrà selezionare ogni opzione una sola volta per round; inoltre selezionare alcune azioni potrebbe portare a disattivarne altre.

Facciamo un passo indietro e vediamo più nel dettaglio come vengono effettuate le Prove di cui abbiamo parlato: solitamente si tratta di effettuare una prova di abilità.

Su ogni plancia giocatore c’è un tracciato abilità e più pedine posizionate in Intelligenza, Destrezza e Forza, queste rappresentano l’attuale bravura del personaggio in quella specifica abilità. Nel corso della partita queste pedine potranno essere spostate verso destra o verso sinistra a causa di effetti di narrazioni, prove, oggetti e spesa di punti esperienza; questo farà diventare più o meno bravo il vostro personaggio nelle varie abilità.

Per effettuare una prova si lanceranno i due dadi bianchi e quanti dadi viola si vuole tra quelli attualmente disponibili. Per calcolare quanti successi si sono conseguiti basterà sommare i risultati di tutti i dadi e confrontare il risultato con le pedine segna Abilità sul relativo tracciato: per ogni pedina su un numero uguale o inferiore al totale del lancio, si otterrà un successo. A questi successi si sommano quelli automatici ottenuti dal lancio dei dadi tramite il relativo simbolo ed eventuali successi derivanti dalle carte oggetto e il risultato finale viene inserito sull’app che ci dirà se la prova è stata portata a termine oppure no. Una prova non può mai richiedere più di 6 successi.

Infine gli eventuali dadi viola utilizzati si considereranno esausti e dovranno essere ripristinati per poterli utilizzare di nuovo.

I giocatori si alterneranno nei vari turni fino a quando un giocatore riesce a soddisfare i requisiti per iniziare il suo Finale. Fatto ciò deve recarsi nello specifico punto di interesse suggerito sulla sua carta Destino, dove l’app presenterà, solo a quel giocatore, la nuova opzione per innescare il suo Finale; cioè dovrà affrontare un numero di prove che varia in base a quanto si è preparato durante la partita. Sarà impossibile uscire dall’interazione finale.

Non è detto che chi seleziona per primo questa azione poi vinca la partita. Vincerà chi per primo finirà tutte le proprie prove finali, portando a compimento il proprio destino.

Considerazioni Finali: 

Qualche purista potrebbe anche dire che non siamo di fronte ad un vero e proprio gioco da tavolo ma quasi ad un libro game con app e miniature, e da un certo punto di vista potrebbe non avere completamente torto, dato che per partite a giocatore singolo è possibile eliminare le tessere mappa e le miniature ed utilizzare solamente l’app su cui si svolge la maggior parte del gioco. Un altro fattore che potrebbe far storcere il naso è la grandissima aleatorietà del dado, infatti la maggior parte delle azioni è legata ad un tiro di dado, quindi, benché si possa intuire in maniera eccelsa la strada da prendere, potremmo trovarci a “perdere” 1 o più turni a causa della sfortuna con i dadi e a lunga andare potrebbe rivelarsi frustrante. Ma la nota più dolente del gioco è rappresentata dalla scarsissima rigiocabilità, una volta giocato uno scenario con un personaggio possiamo anche cimentarci nel riprovarlo con gli altri personaggi suggeriti all’inizio dello scenario, ma l’esperienza risulterà comunque molto meno emozionante rispetto alla prima partita. Nell’app è presente anche una modalità sfida, in cui bisogna portare a termine il proprio destino in un numero limitato di turni ma personalmente ritengo possa essere un’alternativa allo stile classico di gioco e non un aggiunta alla modalità classica, purtroppo la storia è identica e diventa un semplice puzzle da risolvere in cui la pianificazione e la strategia annienta totalmente l’ambientazione e l’immersione che è il vero punto forte del gioco, sempre se il dado collabora, perché bisogna comunque fare i conti con la dea bendata. Per quanto riguarda la longevità del titolo; anche questa rappresenta un piccolo neo, gli scenari giocabili nel gioco base non sono molti, ma le espansioni già annunciate sopperiranno a questa piccola mancanza. Tornando ai lati positivi del gioco, uno su tutti spunta l’immersione nell’ambientazione, le descrizioni e le azioni sono finemente curate e ogni capitolo letto lascia con il fiato sospeso; grande aggiunta la colonna sonora della partita e i rumori ambientali che aiutano notevolmente a creare patos al gioco. Anche l’approccio al gioco è un punto di forza, infatti è possibile giocare da soli contro il gioco o in maniera competitiva contro un massimo di altri due giocatori; una partita in solitaria ha un ritmo molto meno incalzante rispetto ad una partita multiplayer e permette di immergersi appieno nel proprio obiettivo senza il timore di essere anticipato da un rivale. Forse c’è chi trova strano l’esiguo numeri di giocatori, da 1 a 3, ma un numero maggiore di giocatori avrebbe portato a rendere i turni molto lunghi e a spezzettare il ritmo di gioco. Personalmente ho trovato più divertente una partita a singolo giocatore rispetto al multiplayer, ma è solamente una questione di gusti.  In conclusione, Destinies si inserisce all’interno di un pubblico di nicchia appassionato di gialli, suspance e di altri giochi simili come i deckscape: gli amanti del genere non rimarranno minimamente delusi da questo gioco che catapulterà tutti in un mondo oscuro e inquietante.

Link al REGOLAMENTO IN ITALIANO

Per acquistare i vostri giochi da tavolo vi consigliamo il nostro store di fiducia GET YOUR FUN

6 Mi Piace