MicroMacro Crime City – Recensione

Benvenuti a MicroMacro, una tranquilla cittadina sopraffatta dal crimine! Violente risse, efferati omicidi e sanguinose rapine sono all’ordine del giorno in città. La polizia locale ha perso il controllo della situazione, per questo abbiamo bisogno di tutte le vostre capacità investigative e soprattutto della vostra capacità di osservazione.

Nella città più affollata e coccolosa del mondo si nascondono pericoli dietro ogni angolo. Non fatevi ingannare dagli abitanti dolci e carini della popolosa città di Crime city, perché essa cela ladri, traditori e criminali di ogni genere.

Micromacro è un gioco da tavolo investigativo per 1-4 giocatori, vincitore del Jeu de l’Année 2021, edito da Edition Spielwiese e portato in Italia dalla MsEdizioni. Siamo difronte però ad un titolo un po’ diverso rispetto ai classici investigativi e vi spiegherò il perché in questa recensione.

Componenti

  • 1 Regolamento
  • 1 Mappa gigante della città 75x110cm
  • 1 lente di ingrandimento
  • 120 carte per 16 casi diversi

Regolamento

In Micromacro dovremo risolvere 16 casi articolati che sono avvenuti nella città di Crime city. Ma per cosa si distingue dagli altri titoli investigativi questa piccola scatola? Iniziamo subito con il descrivere la mappa; infatti essa sarà il fulcro del gioco. Tutti gli avvenimenti presenti, passati e futuri sono dettagliatamente descritti e disegnati sulla carta. Ebbene sì, ci troviamo difronte ad una mappa dinamica, in cui i personaggi della città si spostano e compiono azioni in vari archi temporali, intrecciando storie, avvenimenti e chi ne ha più ne metta. Grazie alla geniale idea di Johannes Sich, creatore del gioco, ci troveremo difronte ad un vero e proprio capolavoro per gli occhi, una mappa ricca di particolari e davvero ben realizzata.

Le regole del gioco sono semplici: prendete le carte di un caso e cercate di arrivare alla sua conclusione. Ogni caso avrà una serie di carte da 5 fino a 11 in base alla difficoltà, le quali vi accompagneranno passo passo negli eventi che compongono il caso, chiedendovi di rispondere ad una o più domande specificando ed indicando un preciso avvenimento riportato sulla mappa. Evidenzio questo punto, perché per andare avanti con il caso dovrete trovare, non solo grazie alle vostre capacità investigative ma anche alla vostra acuta vista, un preciso episodio che descrive la vostra risposta.

Consigli di gioco

Come avete potuto notare, il regolamento è davvero immediato, semplice e veloce da spiegare, inoltre ad intavolarlo è davvero un attimo. Micromacro infatti è un titolo per giocatori sia esperti che occasionali, per una serata tranquilla tra amici o per un titolo non troppo pesante per fine serata. Ci sono però alcuni consigli che posso darvi per godervi appieno questo titolo:

  • Come già descritto sul regolamento, assicuratevi una buona illuminazione, e per chi ci vede poco un bel paio di occhiali, poiché i dettagli e le immagini sono spesso piccole e difficili da individuare immediatamente. Questo non vuol dire che i disegni siano fatti male, anzi, sono davvero un’opera d’arte, solo che per rendere il titolo più impegnnativo e avvincente il numero di dettagli e personaggi sulla mappa è davvero fuori di testa.
  • Assicuratevi di avere un tavolo grande per la mappa. Ogni giocatore deve poter muoversi e potersi soffermare su ogni punto della cartina.
  • Non superate i quattro giocatori al tavolo. Purtroppo spesso vi dovrete concentrare su porzioni piccole della mappa, quindi avere troppe teste intorno al tavolo non aiuta.
  • Dopo i primi tre, quattro casi, provate la modalità avanzata. Per essere precisi nella modalità avanzata dovrete risolvere il caso solo leggendo la prima carta del mazzo, quella che lo descrive, e poi, una volta pensato di averlo risolto, prendete le carte e rispondete passo passo alle domande. A dirla così sembra una modalità davvero difficile e azzardata, ma non è così. Come vedrete già dai primi casi, il gioco è davvero facile e immediato, riuscirete ad arrivare alla soluzione già in pochi minuti. Sì, proseguendo con i casi la difficoltà aumenterà e le storie diventeranno sempre più intrecciate, ma con l’aiuto delle carte, avrete sempre un accompagnamento durante ogni investigazione. Quindi consiglio sia agli esperti che meno, di provare almeno una volta questa modalità, per godervi davvero appieno questo gioco.
  • Durante la risoluzione dei vari casi soffermatevi solo sui disegni del caso corrente, non vagate troppo con la vista, poiché rischierete di “spoilerarvi” dei passaggi di casi successivi.
  • Il gioco non è proprio adatto ai più piccoli, infatti il 14+ sulla scatola non è a caso. Alcuni crimini presentano situazioni abbastanza forti e quindi suggerisco alle famiglie di controllare direttamente sul sito quali siano i più adatti.
  • Inoltre, per chi non fosse ancora sicuro dell’acquisto, sul sito è presente un caso di prova online, qui il link https://www.micromacro-game.com/it/index.html 

Considerazioni finali

Micromacro è un piccolo capolavoro in scatola. Un titolo simpatico e divertente, ottimo per una serata tra amici. Avvincente e ricco di colpi di scena che vi faranno amare caso dopo caso questo titolo. Per i più esperti consiglio nuovamente di cimentarsi nella modalità avanzata per poter immergersi completamente nella suggestiva città di Crime city. La longevità non è altissima per il suo genere, pur avendo 16 casi nel suo repertorio, il gioco si completa abbastanza velocemente anche causa del fatto che un caso tira l’altro, e spesso dovrete mettere un freno alla vostra curiosità. I componenti sono di ottima fattura, e la mappa pur essendo molto grande è comunque abbastanza resistente. I disegni sono davvero stupendi, e il colpo d’occhio dell’intera città animata è fantastico. Per concludere Micromacro è davvero una piccola perla, un titolo che esce fuori dagli schemi e che affascina e stupisce. Un gioco che tutti gli amanti del genere investigativo dovrebbero avere nella loro collezione o provarlo almeno una volta.


Per acquistare i vostri giochi da tavolo vi consigliamo il nostro store di fiducia GET YOUR FUN

2 Mi Piace