Letterina a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

a Natale, dicono, siamo tutti più buoni. Quest’anno poi ci mancherebbe pure che fai distinguo. Con tutto quello che ci ha portato ‘sto 2020 come minimo, per farti perdonare, devi aprirti una decina di finanziamenti Findomestic, Agos, Compass…

Insomma, direi che devi darti da fare. Come dici? Non è colpa tua? Senti qui di qualcuno è la colpa ora, decidete voi. Dall’altra parte dicono “Ma no, questo è un disegno del demonio, noi non c’entriamo nulla”.
Quegli altri, ancora, dicono “Ma no, la colpa è di tutti questi infedeli”, come se mettersi le corna sia una roba da pandemia. Mah.

Quindi io su questa letterina me la prendo un po’ con te, perché tra tutti gli invisibili te sei l’unico che a un certo punto, quando tutti smettevano di crederti, noi sognatori passavamo per dei pirla.

“Ma daaaaaaaaaaaai credi ancora a Babbo Natale!”
“Sì certo come no, le renne sulla slitta!”

Io che fino all’ultimo mi sono aggrappato con le unghie a questo spirito alla fine so’ rimasto con un pugno di mosche. Così ora tra tutti sei quello che si deve far perdonare, dunque devi portarmi:

  • Pandemic: Perché qui qualcuno la cura deve pur trovarla no?
  • Tainted Grail: A mezzanotte vogliamo brindare. SANTE’!
  • L’era degli artigiani: Perché ‘sta storia delle espansioni deve finire. O me le mettete nel gioco oppure, quando fate uscire un’espansione, ammettete con tanto di lettera di scuse che il gioco base era stato concepito per essere incompleto e dunque fallato. Pensaci tu insomma.
  • Ticket to ride Europa/Usa: Fai te…io 45 euro per quel gioco tanto non ce li spenderò mai. 
  • Dixit: Così. De botto.
  • Carcassonne: Perché mi pare di capire che bisogna averlo per forza. Mi sembra una di quelle cose standard che bisogna fare nella vita. Lavoro, casa, famiglia e Carcassonne.
  • Coloni di Catan: Vedi Carcassonne. Non fa’ il tirchio Babbo.
  • Flamme Rouge: Perché a casa mia i giochi da tavolo non li vedono nemmeno con il binocolo però il ciclismo… APRITI CIELO! Bello, bellissimo, emozionante, fantasmagorico…io m’addormento all’apertura del collegamento. Con questo magari li convinco che dici?
  • Alta Tensione: Così poi me lo rivendo un’altra volta…c’è crisi Babbo.
  • Jumanji: Così a Ferragosto ho della legna da bruciare.
  • Time of crisis: Direi che si addice PERFETTAMENTE al tempo che scorre.
  • Monopoly: Perché alla fine della fiera tutti questi giochi probabilmente me li darò in faccia ma lui no. A lui vorrà giocare pure mia nonna.

Insomma, buoni siamo stati buoni. Tutte le cattiverie fatte durante quest’anno direi che possono tranquillamente cadere in prescrizione. In più Babbo pensaci, quest’anno c’è pure il Cashaback e se ti sbrighi e fai tutto entro stanotte riprendi pur il 10%. Mi raccomando, ricordati di aiutare i piccoli imprenditori, non fa che acquisti tutto su Amazon eh? Hai la slitta magica, porti tutti doni nel mondo in una sola notte…non trovà scuse. 

Quindi caro Babbo Natale, gambe in spalle e viaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Corri a rendere questo Natale davvero indimenticabile per noi giocatori. Regalaci carte, cartone, scatole da aprire, fustelle, regolamenti da leggere, bustine protettive e tutto quello che serve per farci risparmiare il prossimo 2021. Già perché quest’anno siamo stati buoni ma il prossimo saremo tutti più poveri quindi anticipati. Ti dico già che saremo buoni pure il prossimo anno per forza di cose. Se vuoi potrai prendertela con i No-Vax, con i negazionisti ma mi raccomando: paga tutte le rate!

Altrimenti diventi cattivo pagatore, ti segnalano… insomma diventa un casino. 

Confido in te.

Con Affetto. Tuo Emiliano.

PS: Se li vuoi prendere on-line ti consiglio GETYOURFUN

3 Mi Piace