Prime impressioni – Fight for Olympus

Oggi abbiamo provato Fight for Olympus della uplay.it ed è stata una piacevolissima sorpresa!
Ideato da Matthias Cramer che avevamo già avuto modo di conoscere con quel bel giochino che si chiama Glen More.
Questo è un gioco prettamente per 2 ed è una vera battaglia per la conquista del monte Olimpo.

IL GIOCO IN BREVE

Nel nostro turno possiamo fare 3 azioni:

  1.  Giocare carte dalla mano
  2.  Attaccare
  3.  Pescare 2 carte

Per giocare una carta bisogna pagare il costo scartando altre carte dalla mano in base ai colori che possono essere verde, rosso, blu, giallo. Inoltre ci sono carte Eroe speciali che hanno una sorta di colore jolly. Ogni personaggio ha delle abilità di vario tipo e dei valori di attacco e difesa. I nostri eroi si possono migliorare con l’utilizzo di carte equipaggiamento come ad esempio un elmo oppure una spada.

L’area di gioco è formata da un’unica plancia stretta e lunga dove sono presenti su ogni lato 6 slot. In questi spazi possiamo mettere le carte che andremo a giocare ed in base alla loro posizione avremo un effetto differente in fase di attacco.

Quando si attacca bisogna controllare se nella parte opposta il nostro avversario ha un personaggio, se c’è gli andremo a fare danni in base al nostro valore di attacco, mentre se non è presente nessuna carta andremo a beneficiare del bonus di zona. Nei 3 slot gialli si fanno punti vittoria, nei due verdi possiamo raccogliere dei segnalini colorati che possiamo utilizzare al posto delle carte quando giochiamo i nostri personaggi e per finire nell’unico slot rosso possiamo pescare una carta aggiuntiva oltre alle normali due che pescheremo sempre alla fine di ogni turno.

Si può vincere la partita in 3 modi diversi.

  1. Quando uno dei due giocatori ha raggiunto i 7 punti vittoria.
  2. Quando termina il mazzo di pesca, vince il giocatore che in quel momento ha più punti.
  3. Quando all’inizio del proprio turno sul nostro lato ci sono 6 personaggi schierati.

Il gioco scorre in maniera fluida e le partite hanno una durata contenuta, infatti viene subito voglia di una rivincita. Abbiamo notato che in alcune partite, quando uno dei due giocatori inizia bene nei primissimi turni diventa veramente difficile cercare di recuperare. Nel gergo si chiama bash the leader e qui essendo un 1v1 diventa tutto molto frustrante per l’avversario che seppur giocando in maniera perfetta, difficilmente riesce a tornare in partita. Io e mio figlio abbiamo deciso di applicare una home rule (ancora in fase di test) per ovviare il problema e consiste nel far pescare una carta in meno al giocare che ha già 5 personaggi nella sua area di gioco o che ha raggiunto i 5 punti vittoria.

Per concludere le regole molto semplici, le illustrazioni sono gradevoli ed i materiali sono di ottima fattura.
Se state cercando un gioco per 2 che sia semplice e divertente… Fight for Olympus è consigliatissimo!

Inoltre udite udite, potete averlo ad un prezzo incredibile. Su Daltenda lo trovate in area outlet e se in fase di acquisto inserite il codice sconto “boardgameitalia” avrete un ulteriore 10% e praticamente lo pagherete 8€
Vi lascio il link
https://shop.daltenda.com/strategia/1904-Fight-for-Olympus-752423090808.html?s=301770508

Con un ordine che supera le 20 le spedizioni sono gratuite.

Vi lasciamo anche qui sotto il video tutorial del nostro Cercatore di Perle

10 Mi Piace