Recensione – Decktective Incubo allo Specchio

Danielle Doves è stata rapita! Per fortuna è una ragazza piena di risorse ed è riuscita in qualche modo a chiedere aiuto. Ma dovrete agire in fretta se volete salvarla. Raccogliete gli indizi: Ritagli di giornale, fotografie, dichiarazioni dei testimoni!

INFORMAZIONI DI GIOCO

Decktective è un gioco investigativo tascabile edito da DvGiochi e realizzato da Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino, coppia di autori già affermata. In questa recensione non ci saranno spoiler per permettervi di giocare in piena tranquillità. Il gioco fa parte di una collana di titoli “Decktective”, ma non serve giocare ai suoi predecessori per godersi questa esperienza!
Decktective NON è un gioco che simula le escape room a differenza della serie “Deckescape” degli stessi autori, ma è un gioco di carte narrativo e deduttivo.
NON richiede l’utilizzo di un’applicazione, anche se vi consiglio di giocare con una bella musichetta di sottofondo.
CONTENUTO
Aperta la scatola ci troviamo di fronte ad un mazzo di carte sigillato che ci avvisa, una volta aperto, di non mescolarlo, non leggere troppo dove non dobbiamo e di voltare le carte solo quando ci sarà chiesto. Non c’è neppure il regolamento. Tutto sarà spiegato dal gioco con le carte.
Tutte le carte sono curate nei minimi dettagli e dovrete prestare attenzione per riuscire a capire molti sfaccettature utili per risolvere il caso. Le carte sono tipicamente composte da un testo o da un’immagine. Inoltre la scatola contiene 7 clip colorate per rispondere alle domande finali.
La bella realizzazione in 3D della scena del crimine è proprio una goduria per gli occhi e servirà nel corso della partita per notare qualcosina. Le bellissime illustrazioni sono a cura di Alberto Besi.
GAMEPLAY
Tutti i giocatori devono cooperare per risolvere un misterioso giallo, giocando dalla propria mano gli indizi che sembrano utili. In base al numero dei giocatori si avranno un numero di carte in mano:
●1 giocatore = 5 carte
●2-3-4 giocatori = 3 carte
●5 giocatori = 2 carte
●6 giocatori = 1 carta
Ogni giocatore al suo turno deve:
-Giocare una carta SOLO se saranno state scartate a faccia in giù di carte pari al numero riportato sulla carta prescelta. (a volte ci si deve sacrificare carte per aiutare i propri compagni)
-Scartare una carta.
Alla fine del proprio turno ogni giocatore dovrà pescare una carta in modo da averne sempre 3 in mano.
Ai giocatori non è consentito mostrare e descrivere le proprie carte agli altri giocatori,o scrivere appunti, ma potranno solamente leggere il titolo delle carte. Quando si saranno giocate e/o scartate tutte le carte è il momento di rispondere alla domande finali. I giocatori segnano le risposte che sembrano giuste con le clip rosse nella scatola.
CONCLUSIONI
Decktective per certi versi ricorda il gioco “​sherlock” per lo stile di gioco ma con una differenza sostanziale, giocare carte inutili non ci farà perdere punti. Sulla scatola la durata è stimata in un’ora, ma un ulteriore consiglio che ci tengo a dare è che dovete dare poca importanza al tempo e di dedicarvi con passione e astuzia alla risoluzione del caso. Noi (Io e il mio gruppo gioco, di 4 giocatori) abbiamo risolto il caso in quasi 2 ore, ma devo dire che i risultati si sono visti. Abbiamo fatto 10 su 10 punti! Tutti i dettagli sulle carte non sono lasciati al caso ma vi regaleranno parecchi momenti in cui sentirete dire “Ahhh non l’avevo visto”!
Finita la partita possiamo facilmente ricomporre il mazzo grazie ad i numeri stampati e volendo lo possiamo scambiare con amici che hanno casi differenti della stessa collana.

Il mio consiglio è di giocare almeno in quattro persone: in due si rischia di non riuscire a risolvere il caso al meglio ed il gioco risulterebbe troppo veloce e noioso! La cooperazione al tavolo è sicuramente la caratteristica di questo gioco. Si tratta di un titolo adatto anche ai neofiti di giochi deduttivi, grazie alle pochissime e semplici regole, ed anche accessibile a tutte le tasche! NON ci perdiamo in chiacchiere, c’è un mistero da svelare! Pronti a salvare Danielle dai suoi temibili rapinatori?

Per acquistare i vostri giochi da tavolo vi consigliamo il nostro store di fiducia GET YOUR FUN

1 Mi Piace