Recensione – Mostri vs Eroi

Mostri, vampiri, scienziati pazzi, Frankenstein, mummie e chi più ne ha più ne metta… circolano per le strade di Londra.
Ma nessuna paura!
Si scontreranno con Sherlock Holmes e altri eroi al servizio della Regina Vittoria. Ma solo una fazione avrà la meglio. Tu con chi hai deciso di allearti?

Informazioni

“MOSTRI vs EROI” è un gioco da 2 a 8 giocatori, di circa 15 min. a partita, adatto per un pubblico a partire dagli 8 anni in su.

Edito da “Pendragon game studio” e realizzato nel 2017 da Enrique Duenãs.

Contenuto

Il gioco contiene due mazzi tematici: “Londra dopo mezzanotte” con le carte identificate da un martello e un paletto in basso a destra, e “Sherlock all’inferno” con le carte identificate da una pipa in basso a destra.

Scopo del gioco

Lo scopo del gioco è quello di vincere la partita con la propria fazione di appartenenza, Mostri o Eroi.

Preparazione del gioco

Come prima cosa distribuiamo in modo coperto una carta fazione estratta a caso ad ogni giocatore e 3 carte personaggio. La carta fazione potrà essere vista solo dal diretto proprietario quindi non dovrà essere mostrata agli avversari.

Ogni giocatore può decidere di tenere le sue 3 carte oppure chiederne, per una sola volta, carte 3 nuove.

Dopodiché mischiamo tutte le carte personaggio rimanenti, formando un mazzo al centro del tavolo e successivamente giriamo la prima carta per formare la pila degli scarti.
Che la battaglia abbia inizio!

Svolgimento del gioco

Ad ogni turno i giocatori potranno: scegliere una delle carte che hanno in mano e giocarla ponendola di fronte a loro eseguendo l’azione scritta su di essa, o pescare una carta nella cima del mazzo a patto che non ne abbiano già 3 in mano, ovvero il numero massimo di carte che si possono tenere in gioco. Ovviamente un giocatore dovrà obbligatoriamente pescare se termina le carte dalla propria mano.

In alcune carte se presente nel testo la dicitura “Puoi” si può decidere se eseguire oppure no l’effetto sulla carta.

I nomi sulle carte sono di vari colori e su di esse sono rappresentati vari simboli:

se il nome di una carta è di colore verde e su di essa è rappresentato un “teschio” è considerata una carta “mostro”.

se il nome di una carta è di colore giallo e su di essa è rappresentato un “sole” è considerata una carta “mostro”.

le carte con il nome in viola sono “neutrali” e possono riportare o non riportare simboli.

I giocatori dovranno leggere a quale fazione appartengono e giocare in modo strategico le carte appartenenti alla propria fazione. Alla fine del gioco guadagnano un punto vittoria per ogni carta della propria fazione, ma se un giocatore gioca esclusivamente carte di una fazione i suoi avversari capiranno le sue intenzioni e faranno di tutto per ostacolarlo.
Anche in questo gioco l’elemento bluff si fa sentire.

 

Fine del gioco

Il gioco finisce quando il mazzo dei personaggi termina, le carte ancora in mano ai giocatori andranno a finire nel mazzo degli scarti.

Si passa quindi alla fase del punteggio.

Tutti i giocatori rivelano la propria carta fazione e sommano, tutte le carte giocate davanti a loro appartenenti alla propria fazione e sottraggono tutte le carte della fazione avversaria.

Inoltre ogni carta fazione riporta i nomi di due personaggi presenti nel mazzo, se tra le vostre carte ne possedete uno dei, otterrete due punti aggiuntivi.

Il giocatore con il maggior numero di punti è considerato il vincitore.

Considerazioni

Mostri vs Eroi è un gioco di bluff adatto a tutti, grazie alle sue meccaniche intuitive, al suo ritmo di gioco molto veloce e al suo setup immediato.

Le carte sono di ottima fattura, comode e maneggevoli.

Devo fare un grosso plauso a James A. Castillo e a Rico Torres per le loro illustrazioni, sono davvero realizzate molto bene.

Il regolamento è di facile intuizione e copre tutti i vari aspetti del gioco.

Un altro punto a favore è decisamente la scatola di dimensioni ridotte e ben illustrata.

Consiglio di essere in tanti a giocare in modo da avere un’esperienza di gioco più gradevole.

Parlando di longevità, la Pendragon ha già pensato ad una prima espansione del gioco: Racconti di Cthulhu, l’espansione è cumulabile con il gioco base aggiungendo varietà e imprevedibilità.

In conclusione consigliamo Mostri vs Eroi a tutte le categorie di giocatori, appassionati e non, per il suo giusto prezzo, per le sue meccaniche e infine per le sue illustrazioni.

3 Mi Piace