Meadow – Racconti sulla Natura

Meadow un gioco deliziosamente bucolico e di racconti sulla Natura.

Siamo viaggiatori intenti ad osservare flora e fauna e passeggiare per le
aeree circostanti. Nella nostra escursione abbiamo l’occasione di ammirare
piante, insetti e animali che ci danno preziosi punti per conseguire il titolo
di miglior viaggiatore. Intorno al crepitio del falò racconteremo dei nostri
avvistamenti in questi splendidi paesaggi rurali. Al termine della nostra partita il vincitore risulterà essere il più brillante nature watcher al tavolo.

Di cosa si tratta ?
Meadow é un gioco di Klemens Kalicki ( autore di Casa dei Sogni ) e illustrato magnificamente da Karolina Kijak, edito in Italia da Asmodee nel 2021. . Ambientato tra terreni rocciosi, sabbiosi, paludosi e paesaggi naturali. Tutto richiama alla natura e flora e fauna sono principali protagonisti Da 1 a 4 giocatori, per un pubblico di 10+ e una durata stimata tra 60 e 90 minuti.

Dove abbiamo occasione di osservare e scoprire ciò che ci circonda ?
Hai a disposizione una mappa che rappresenta Ovest, Sud, Est e
successivamente Nord, con 184 carte incontro in attesa in 4 porta mazzi
ripiegabili. Inoltre ci sono 20 segnalini sentiero, 2 plance falò a due facce,
11 segnalini obiettivo base, 2 segnalini blocco, 4 carte terreno di partenza
a due facce, 12 segnalini bonus, 28 tessere strada, segnalino primo
giocatore, segnalino round. Trovi anche 5 buste con 6 carte ognuna e un
segnalino obiettivo specifico per la busta U ( sono espansioni indipendenti da non prendere seriamente a detta dell’autore ) e per la modalità in solitario, 4 segnalini colore e tessera partita.

E quando inizia questa avventura nella Natura ?
Per prima cosa devi sistemare nell’area prato la carta terreno di partenza con il lato scelto. Nell’area circostante la tessera strada con cui inizieremo a perlustrare il circondario. I segnalini bonus e sentiero per le tue azioni e la mano di partenza di 4 carte più 1 carta N (le carte del Nord entrano a disposizione a metà partita al superamento della clessidra nella plancia falò). A partire dall’ultimo giocatore si sceglie una fila di 4 carte iniziali e appena liberi, gli spazi sulla mappa sono riforniti di nuove carte.
A partire dal primo giocatore prendi un sentiero azione e inserisci la punta in uno degli incavi sulla mappa. Questa azione ti permette di acquisire nella tua mano la carta indicata dal segnalino e poi giocare 1 carta.
Poni le carte terreno liberamente in basso come base (puoi metterne fino ad un massimo di 10) oppure le carte osservazione, senza limiti, sopra una carta con il simbolo requisito. In alternativa una carta panorama scoperta nell’area circostante su un segnalino strada (ogni panorama unico su singola strada).
Ricorda che puoi scartare 2 carte dalla mano per soddisfare la richiesta dei simboli requisito. Puoi scartare anche multipli di due ma devi sempre avere almeno 1 simbolo richiesto.
Sulla plancia falò hai a disposizione al posto delle principali le azioni speciali. Utilizza uno spazio libero e svolgi l’azione sulla base del segnalino. Oltre all’azione indicata sulla base del segnalino potrai rivendicare uno spazio obiettivo tra quelli posti durante il set up iniziale. I simboli formano coppie che puoi rivendicare qualora siano visibili nella tua area. Puoi rivendicarla solo dopo aver scelto un’azione speciale nella zona falò e puoi decidere di inserire il tuo segnalino bonus (a partire dal segnalino col 2 e poi a salire) prima, durante o dopo aver svolto l’azione principale. Ricorda che puoi inserire solo 1 segnalino bonus a turno.
Ulteriore possibilità sulla plancia falò inserire un sentiero segnalino su una panchina che ti dà l’opportunità di giocare 1 carta.

A chi consigliare questo viaggio e perché!
Meadow ha un insieme di componenti estremamente curati, solidi e piacevoli per quanto riguarda l’artwork. L’organizer sembra ben concepito per tenere in ordine i raccoglitori delle carte e tutto il resto. Il regolamento è ben tradotto e non presenta particolari dubbi, con diversi esempi e sottolinea dove prestare attenzione. Un secondo testo presenta tutte le carte coi loro effetti e curiosità inerenti al soggetto, qualcosa di simpatico per dare un tocco di colore aggiuntivo.
Pur non presentando grosse novità o particolare originalità, nella struttura del gameplay tutto fila liscio. La scalabilità è buona anche se in 4 tende ad allungarsi molto con l’aumentare dei round, in 2 e 3 giocatori si rimane sui tempi previsti.
Ha come target di riferimento il family plus con un occhio particolare agli amanti dei set collection, di azioni a cascata e combo, dei (quasi) solitari di gruppo, di ambientazioni naturali ma di una buona profondità.

Rapporto col prezzo decisamente buono considerando la qualità complessiva del prodotto, i componenti, la variabilità e longevità con alcune mini espansioni già incluse.
Illustrazioni e artwork decisamente piacevoli, ad opera di Karolina Kijak, di cui probabilmente sentiremo parlare in futuro. Tutto spinge nel trasportarci nel nostro viaggio e farci avvertire l’emozione dell’incontro.
La longevità aumenta notevolmente grazie ai 5 moduli aggiuntivi inclusi che danno possibilità, in un caso, di variare anche qualche meccanica. Da sottolineare in questi tempi di diffusione di massa di espansioni onnipresenti.
Elementi innovativi in particolare non sono presenti ma tutto risulta scorrevole e ben amalgamato. Un nota di merito va alle implementazioni con le mini espansioni incluse.
Interessante anche la modalità in solitario che aggiunge la figura di un viaggiatore virtuale “il Pellegrino”.
La durata si mantiene nei tempi previsti fino a 3 giocatori, in 4 si allunga molto ed anche il downtime ne risente. Da considerare sempre questo aspetto nel caso ci siano 4 osservatori al tavolo ad intraprendere questo viaggio.
La meccanica del set collection con gestione mano e delle azioni a cascata, piacciano o meno, avvicinano o allontanano dal titolo.

Pro
Produzione ben fatta e curata, artwork piacevole, organizer ben disegnato.
Collection set e combo ad incastri sono appetibili un po’ per tutti.
Moduli aggiuntivi che aumentano sensibilmente longevità e variabilità del titolo.
Contro
Chi non apprezza set collection e simili, anche se con gestione mano e azioni, lo troverà noioso e ripetitivo. Scalabilità buona fino a 3 giocatori, in 4 tende ad allungarsi eccessivamente con l’aumentare dei round, e può risultare frustrante.


Per acquistare i vostri giochi da tavolo vi consigliamo il nostro store di fiducia GET YOUR FUN

5 Mi Piace