Recensione – Topiary

Introduzione
Topiary è un gioco di piazzamento tessere e lavoratori (anzi “visitatori”), da 2 a 4 giocatori, della durata di circa 15-30 minuti a partita.
All’interno del Topiary Park è possibile visitare delle splendide sculture d’arte topiaria: arbusti e siepi modellati, da artisti giardinieri, per rappresentare animali e figure geometriche. Ma il giardino è così affollato che non è semplice assicurare ai propri visitatori una perfetta vista su queste opere d’arte della natura!
Topiary è un gioco creato da Danny Devine e pubblicato da Fever Games.

Nella scatola
La scatola del gioco è di medie dimensioni ed al suo interno contiene:

  • 1 regolamento
  • 1 tabellone punteggio
  • 4 segnalini punteggio
  • 32 meeple visitatori
  • 40 tessere giardino

Il materiale è di ottima qualità, a cominciare dalle tessere giardino di forma quadrata che costituiscono il Topiary Park. Sono presenti 8 tipi di tessere giardino: 4 figure geometriche e 4 animali, ognuna numerata da 1 a 5. Il numero indica sia la grandezza della scultura topiaria che la quantità di PV che il giocatore guadagna a fine partita.
Lo stile del design aiuta subito i giocatori ad immergersi in un’atmosfera green.

Il Gioco
Ogni giocatore sceglie un colore per i propri meeple visitatori, prendendone una quantità variabile a seconda del numero dei partecipanti.
Se la partita è a 2 o 3 giocatori si rimuovono le tessere giardino di una scultura topiaria a scelta; si mischiano poi le tessere giardino, si posizionano coperte sul tavolo per formare una griglia 5×5 e si scopre la tessera centrale.
Durante il proprio turno il giocatore:

  • Deve posizionare un suo meeple visitatore in una zona esterna del Topiary Park, ai lati o angoli delle tessere giardino, che non sia già occupata da un altro meeple visitatore.
  • Può raccogliere una tessera giardino, purchè sia ancora coperta e raggiungibile dalla visuale del meeple visitatore appena posizionato, ed inserire, nello stesso punto, una tessera giardino scoperta tra le quattro disponibili nella sua mano. I meeple visitatori hanno una visuale che si estende, in linea orizzontale, verticale o diagonale a seconda del punto in cui sono posizionati, fino alla fine del giardino (riuscendo ad osservare tutte le tessere giardino presenti nella visuale).

La partita termina quando tutti i giocatori hanno posizionato i propri meeple visitatori sul giardino.
A fine partita i giocatori calcolano i propri PV, aggiornando il tabellone punteggio, secondo le seguenti regole:

1) Per ogni meeple visitatore si ottiene la somma dei numeri sulle tessere giardino presenti nella sua linea di vista. I meeple visitatori riescono ad osservare tessere giardino di numero crescente, quindi al massimo possono ottenere 15 punti (se riescono a posizionarsi in modo da osservare 5 tessere giardino numerate da 1 a 5 e posizionate tutte in ordine crescente).

2) Se durante il calcolo della regola n. 1 sono presenti tessere giardino, entro la linea di vista del meeple visitatore, dotate della stessa scultura topiaria, il giocatore guadagna 1 PV per ognuna di loro.

3) Il giocatore guadagna i PV indicati sulle tessere giardino che gli sono rimaste in mano se, tra quelle posizionate nella linea di vista dei suoi meeple visitatori, sono presenti tessere giardino di valore superiore e con la stessa scultura topiaria.

Inizialmente si può pensare che posizionare i meeple visitatori, sulle aree orizzontali, verticali ed angoli del Topiary Park, sia la strada migliore per ottenere dei buoni punteggi, dato che quelle aree permettono d’osservare 5 tessere giardino; ma spesso non è così perchè gli avversari possono facilmente ostacolare le linee di vista, posizionando ad esempio una tessera giardino di valore 5 di fronte al vostro meeple visitatore (facendogli quindi ottenere solo 5 PV).
Una buona strategia può essere di sfruttare le posizioni diagonali “corte” (con visibilità di 2 o 3 tessere giardino) in modo da diminuire la possibilità che gli avversari mettano i bastoni tra le ruote e posizionare in modo sequenziale tessere giardino di valore alto (ad esempio 4 e 5), possibilmente dotate della stessa scultura topiaria (per ottenere il bonus della seconda regola).

Conclusioni
Topiary è un family game rilassante e piacevole, rapido da giocare e che si spiega in pochi minuti.
La meccanica di gioco è molto semplice, ma le partite offrono una notevole profondità strategica; ottenere una buona quantità di PV, con ognuno dei meeple visitatori disponibili, è un’operazione per nulla semplice.
In conclusione non possiamo che consigliarvi di visitare al più presto gli splendidi giardini di Topiary… ma occhio ad accaparrarvi le posizioni migliori!

4 Mi Piace