Blocchi educativi ABC – Uncle Goose Toys

Noi siamo convinti che i giochi da tavolo sono dei veri e propri oggetti di design.

In questo libro ho trovato un articolo che parla dei blocchi educativi ABC.

Prodotti per la prima volta nel 1879, e confezionati in set da 24 cubi di legno di 2,54 centimetri di lato, i blocchi riportavano stampati in rilievo i caratteri di quattro alfabeti, tre tipi di numeri arabi, simboli aritmetici e ventisette figure di animali. Ogni immagine o simbolo era riprodotto in colori vivaci e incorniciato da un motivo a filigrana. Ispirati ai giocattoli che un tempo, durante l’inverno, padri e nonni intagliavano come passatempo, vennero messi in produzione su scala industriale da The Embossing Company of Albany, a New York. Per più di mezzo secolo i blocchi ABC sono stati tra i giocattoli più amati dai bambini, e persino da alcuni adulti dai gusti notoriamente difficili, come Frank Lloyd Wright. Quando nel 1955 The Embossing Company of Albany chiuse i battenti, la produzione dei cubi cessò. Nel 1983 William Bultman fondò la Uncle Goose Toys, una ditta che si proponeva come scopo quello di produrre giocattoli che sviluppassero le capacità motorie e le doti matematiche e linguistiche dei bambini in età prescolare. Bultman si ricordava dei Blocchi ABC con cui aveva giocato da bambino, e iniziò a produrli, puntando sul sentimento di nostalgia che questi avrebbero evocato – ed impegnandosi al tempo stesso a dare un contributo all’economia locale la propria fabbrica a Grand Rapids, in Michigan. Ancora oggi i blocchi si basano sui disegni e i colori originari, ma vengono prodotti esclusivamente con legno di tiglio e sono Colorati con inchiostri atossici, a prova di bambino.

4 Mi Piace